Home » Smartphone » da sim a microsim

da sim a microsim

Passare da sim a microsim è davvero molto semplice. Infatti, in questa guida andremo a vedere quali sono i passaggi da effettuare per utilizzare il tuo nuovo smartphone con la tua vecchia sim card.

Come ben sappiamo ormai la maggior parte degli smartphone utilizza slot sim molto piccole e le vecchia sim card non sono più idonee ad essere utilizzate.

Quindi non perdiamoci più in chiacchiere e andiamo a vedere le tre soluzione che consento di effettuare semplicemente il passaggio da una sim card ad una microsim.

Passaggio Sim a mircrosim: La prima soluzione

Da come abbiamo anticipato in precedenza, in questa guida andremo ad elencare tre soluzioni per poter effettuare un passaggio da una sim a microsim. La prima soluzione che vogliamo spiegarvi è quella più semplice, infatti se la vostra sim card non consente di essere trasformata in diverse grandezze, consigliamo di richiedere la microsim direttamente al vostro operatore telefonico.

La richiesta è davvero molto semplice, ma sopratutto molto veloce. Tutto quello che bisogna fare è recarsi in un centro assistenza del vostro operatore telefonico oppure in un negozio di telefonia abilitato e richiedere una sim card sostitutiva.

Una volta richiesta la nuova micro sim, il tecnico invia una notifica di cambio sim al vostro operatore telefonico e nel giro massimo di 12 ore avrete una nuova sim card da inserire nel vostro smartphone.

Per richiedere il cambio della vecchia sim card dovrete esibire:

  • un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • la vecchia sim card da sostituire;
  • il vostro numero di telefono.

Inoltre, vogliamo ricordare che se sulla vecchia sim card erano presenti dei soldi, essi verranno automaticamente trasferiti sulla nuova micro sim.

Sim a microsim: Seconda soluzione

La seconda soluzione che vogliamo spiegarvi per effettuare il passaggio da sim a  microsim è quella più complicata.Consigliamo di utilizzare questa soluzione solo in caso di emergenza.

Per svolgere correttamente questo lavoro avrete bisogno di:

  • modello stampabile di una microsim;
  • nastro biadesivo;
  • forbici;
  • righello;
  • pennarello;
  • carta abrasiva oppure una limetta;

Elencati gli strumenti necessari per svolgere correttamente il passaggio da una sim a microsim, vediamo nel dettaglio come procedere. La prima cosa da fare è scaricare un modello guida di microsim, tale modello può essere reperito facilmente su google.

Stampato il modello della microsim, bisognerà poggiare e fissare con il nastro biadesivo la sim card da trasformare in una microsim. Una volta fissata la sim sul modello stampato, bisognerà tratteggiare le linee con il pennarello e il righello.

da sim a microsim

Terminata questa procedura, bisognerà tagliare i bordi della simcard, in questo passaggio bisognerà fare molto attenzione a non tagliare il cip presente sulla scheda sim. Infine, bisognerà limare i bordi con la carta abrasiva oppure con una limetta e inserire la nuova microsim nel vostro smartphone.

Passaggio da sim a microsim: Terza soluzione

La terza e ultima soluzione è quella di utilizzare un apposito attrezzo che permette di passare da una sim a microsim. Questo attrezzo ha il nome di SIM cutter. 

da sim a microsim

Il SIM cutter è possibile trovarlo in tutti i negozi di telefonia, ma anche direttamente su internet. Il suo prezzo è davvero irrisorio e sopratutto è molto semplice da utilizzare. Quindi non ha bisogno di essere spiegato come funziona questo strumento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *