Google: diritto all’oblio

Google: diritto all’oblio

goole - Google: diritto all'oblio

Un grande cambiamento è in atto! Il diritto all’oblio, ovvero il diritto ad essere cancellati dai motori di ricerca se le informazioni contenute non sono vere, attinenti,  o comunque hanno qualche rilevanza legale.

La corte Europea recentemente ha emesso una sentenza storica… è diritto di ogni individuo quello di chiedere ai motori di ricerca di eliminare i risultati che ci riguardano direttamente e che, come detto prima, non hanno motivo di esistere o legalmente non appropriati.

Facciamo un esempio pratico, se cercando il mio nome  e cognome esce una frode fiscale o qualcosa di diffamante, e che sia ovviamente non vera, posso richiedere a Google l’eliminazione di questi risultati.

Caso forse più pratico, se avessi nelle ricerche dei video o immagini mie non appropriate, potrei chiederne la cancellazione.

Modulo google cancellazione dati

c’è un modulo da compilare, si trova su ” modulo google cancellazione dati ” e serve a dire a Google quali sono i risultati da cancellare, il motivo per ogni risultato e dobbiamo necessariamente allegare un documento di riconoscimento o comunque la delega del committente ad effettuare questa richiesta.

Il modulo è in fase sperimentale, e non si assicura nè la rimozione  e nè i tempi, probabilmente non basta creare un algoritmo, sarà necessario anche creare un team di esperti che analizzi caso per caso se sia opportuno o meno effettuare la cancellazione.

spero che questo articolo vi sia stato utile 🙂

 

 

 

About Esperto SEO Mauro Madonna

Avatar for Esperto SEO Mauro Madonna
dott. Mauro Madonna è un grande esperto SEO e Wordpress. Ha la sua società "Comunicazione Web s.r.l" a Roma. Visita il suo sito www.mauromadonna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *